lunedì 31 ottobre 2011

halloween o holyween...


 



Non so cosa ne pensate voi, ma sembra sia diventato importante scegliere...
l'ultima notte tra il mese di ottobre e novembre che anni fa quasi passava inosservata,
ricordata più per la memoria dei defunti che dei santi...
giorni dedicati a ricordarci che la morte fa parte della vita...
la morte intesa come rinascita, certo, intesa come vita nuova...
ora assume altri significati, spettrali a volte...
come se la morte fosse in fondo la padrona della vita...
e allora la paura si nasconde dietro maschere di streghe, demoni, fantasmi, mostri...
dovremmo solo aver paura della morte del cuore, della morte dell'amore...
forse è per questo che dovremmo illuminare la notte con la luce di coloro che hanno saputo amare
oltre ogni umanità...
e con il loro amore ci permettono di credere che il vero padrone della vita
è solo l'Amore...










 

domenica 30 ottobre 2011

devo imparare...



Devo imparare a voler bene allo stupido che è in me:
quello che è troppo sensibile, che parla troppo,
corre troppi rischi, qualche volta vince e troppo spesso perde,
che non ha autocontrollo, che ama e odia,
fa male e si fa male,
promette e non mantiene le promesse,
ride e piange.
Solo lui mi protegge da quel tiranno autoritario
e sempre troppo equilibrato che vive in me e che,
se non fosse per il mio lato stupido,
mi ruberebbe la vitalità, l’umiltà e la dignità.

(Theodore Rubin)

 






martedì 25 ottobre 2011

i sogni...



I sogni hanno la leggerezza delle ali di una farfalla,
ma possiedono la forza,
di dare un senso alla nostra vita.

(dal web)    


 

sabato 22 ottobre 2011

brignano...






probabilmente non riuscirete a vederlo...
sono già tre volte che cambio il video che puntualmente
viene tolto per violazione dei diritti da parte di chi lo inserisce su you tube
a mio parere un video estremamente realistico
inutile comunque toglierlo di nuovo...
grazie a tutti...

Image and video hosting by TinyPic



 



  

sabato 15 ottobre 2011

cuore sacro...



"Ciascuno di noi possiede due cuori.
Uno, il più razionale, eclissa l'altro,
che però irradia una luce nascosta,
un calore di cui nessuno può fare a meno.
E' il cuore sacro".

(dal film - Cuore sacro)




 

domenica 9 ottobre 2011

contraddizioni...


è ormai da un paio di anni che vivo in contraddizione...
l'amicizia...forse il sentimento più cercato, desiderato...
trovare quelle persone che ci completano in qualche modo...ci fanno sentire compresi...
probabilmente ho un concetto di amicizia molto egoistico...
l'amicizia si vive quotidianamente...si condividono i pensieri anche più strani...
non potrei passare un giorno senza sapere come sta un mio amico...
riuscire ad arrivare a lui in qualche modo...
probabilmente la tecnologia e il virtuale hanno cambiato il modo di vivere l'amicizia...
hanno dato sfumature più ampie...
la mancanza di contatto fisico, di sguardi, di voci ha fatto in modo di sentirsi in grado
di dire cose che mai forse riusciremmo a dire...
o fare "gesti" che realmente forse non riusciremmo a compiere...
diventa più facile "offendere"...diventa più facile "chiudere"...
rimane il vuoto e l'impossibilità a volte di capire...
perchè si rimane soli con i nostri pensieri, le congetture, le opinioni...
oppure si vive l'amicizia in modo più semplice forse...
so che ci sei...sei lì dietro lo schermo...
non c'è bisogno di dire nulla...non c'è bisogno di fare passi...
tutto scontato...un'amico c'è sempre...ma è davvero così?
ogni rapporto per crescere e rafforzarsi va condiviso...
si deve vivere in qualche modo...
anche solo con le parole...altrimenti è destinato a morire...
ed ecco la contraddizione...
accetto di vivere un'amicizia così...senza aspettarmi troppo...senza pretendere...
ma io non sono così...è volere bene? è accettare l'altro? è amicizia?...
quando avrò imparato ad accettare tutto questo e a viverlo serenamente sarò migliore?
sarò più giusta con me stessa e con gli altri?
o avremo solo imparato a stare da soli o a sviluppare quella sorta di individualismo
che contraddistingue ormai tutto?




Image and video hosting by TinyPic



sabato 8 ottobre 2011

non sapendo quando l'alba possa venire...



Non sapendo quando l’alba possa venire,
apro ogni porta,
che abbia piume, come un uccello,
o onde, come il mare.

Portare la nostra parte di notte,
la nostra parte di aurora,
riempire il nostro spazio di felicità,
il nostro spazio di dolore.

Qui una stella, e là una stella,
alcuni si perdono.
Qui una nebbia, e là una nebbia,
infine, il giorno.

(Emily Dickinson)


giovedì 6 ottobre 2011

ogni libro...



“Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima,
l'anima di chi l'ha scritto e di coloro che l'hanno letto,
di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie ad esso.
Ogni volta che un libro cambia proprietario,
ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine,
il suo spirito acquista forza.”

(Carlos Ruiz Zafón - “L’ombra del vento”)

 

 
 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...