venerdì 27 gennaio 2012

giornata della memoria...

"Ma la memoria di quel che accadde dovrebbe essere viva ogni giorno
perché quel "MAI PIU' ", allora pronunciato,
sia impegno attivo e collettivo e non parole ormai ammantate di retorica...
La "banalità del male", come la definì Anna Harendt,
è sempre in agguato, allora come oggi...
perché il male ha sempre il volto umano
e banalmente normale e sempre si ammanta,
allora come oggi, di giustificazioni...
E allora quel "Mai Più" deve essere vivo sempre
e sempre vigile perché davvero MAI PIU'
e a nessuno tocchi il ruolo di vittima sacrificale
della banalità del male"


(Facebook - Riflessi d'acqua)

27 gennaio...giornata della memoria




6 commenti:

  1. Ciao carissima Lella. Giornata della memoria..... Non sembra possibile che una mente umana possa ideare e compiere azioni tanto mostruose. Secondo me sono menti diaboliche..
    Ti abbraccio con affetto, amica bella e ti ringrazio per i saluti che hai lasciato nel mio salotto. Bruna..ciaoooooooooooooooo

    RispondiElimina
  2. Meroria fonamentale per mai dimenticare le atrocità dell'uomo...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. memoria fondamentale... scusa, ma la tastiera è impazzita!
    Ciao, notte*

    RispondiElimina
  4. Amica mia,gli italiani non hanno memoria,altrimenti non avrebbero votato per quasi venti anni il duo:Bassi Berlusconi.
    Buon week and,fulvio

    RispondiElimina
  5. Per non dimenticare MAI !!!!!!
    Buon fine settimana Lella !!!!
    Un abbraccio !!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...