domenica 15 febbraio 2015

era strana...


Era strana, o forse era solo diversa dalle altre persone.
Era una di quelle persone che non parlava,
che provava a stare accanto a tutti, ma non a sé stessa.
Che aiutava tutti ma non si permetteva di chiedere aiuto
e nessuno ha mai capito il perché.
Dentro di lei c'era di tutto, la rabbia, l'odio, l'amore, la tristezza,
il sollievo, i pensieri, le parole, le melodie, il mare, l'oceano,
il cielo di primavera, la poesia, la felicità, aveva di tutto,
ma nessuno riusciva a vederlo.
Era un vulcano inesploso,
dentro aveva di tutto,
dentro aveva l'universo ma nessuno lo sapeva.

(and-i-will-try-to-fix-me, Tumblr)


Image and video hosting by TinyPic  

3 commenti:

  1. Ciaooo Lella, benritrovata. La tua visita mi ha fatto molto piacere.
    Mi piace la descrizione di questa grande persona...
    Ti abbraccio con la mia amicizia. Bruna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bruna!
      Serena domenica
      un abbraccio

      Elimina
  2. Forse perché chi si prodiga è visto come un super eroe al quale non serve nulla. Buona giornata, cara Lella.
    un bacio
    annamaria

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...