sabato 10 novembre 2012

tornata...



rientrata ieri pomeriggio,
lasciato a Roma un cielo sereno, luminoso...
con il sole che faceva capolino...
un cielo che lungo il viaggio ha lasciato il posto
ad un colore sempre più grigio...chiuso...
ad un'aria sempre più fredda...
è strano come durante anche un breve viaggio
si possano notare tanti cambiamenti...
nei colori...nei volti...
ma questa volta, nonostante il sole e le belle giornate
la gioia sempre nel cuore di sentirmi a casa,
anche Roma è apparsa diversa...
l'ultima volta avevo avvertito quella linea di confine
che sempre più separa la gente comune,
semplice, da coloro che siedono al potere,
che dovrebbero salvaguardare il benessere di tutti
e mi ero chiesta come potevano capire una vita così diversa dalla loro...
stavolta ho visto una città ingrigita...un pò spenta...
lasciata andare...non curata...stanca...
come se tutti non riuscissero a fare altro che guardarla e basta...
come se la stanchezza della gente ha creato intorno alla città come un velo...


   
 
 
 
 

19 commenti:

  1. Ciao Lella, sai che facevo l'altro giorno questo discorso con mio marito? Io non mi riferivo a Roma ma alla piccola città di provincia dove spesso andiamo per lavoro gli dicevo che di settimana in settimana mi sembra che diventi più triste, più spenta, più trascurata, ingrigita. E' tutta la nostra bella Italia che sta diventando così perche questa gente che è al potere ormai ci sta succhiando anche la speranza.
    Ciao, cara, buona serata e buona domenica.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella...grazie, sì, è un pò una situazione generale...mi dico che forse sono solo i miei occhi che la vedono così...il cuore che la ricorda con i sogni di bambina...
      buona serata e buona domenica
      :)

      Elimina
  2. alla fin fine occorre ricordarselo nelle urne elettorali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già...votare ricordandoci queste sensazioni...
      serena domenica...

      Elimina
  3. Cara italia, morirai schiava... E' un articolo recente di m. Foa che calza a pennello con le tue impressioni! Vai a leggerlo e... Bentornata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Kike...grazie!
      buona settimana...vado a leggerlo
      un abbraccio

      Elimina
  4. Questo grigiore e questa stanchezza si notano in moltissime città italiane. Siamo davvero stanchi, tutto appare opaco e tutte le bellezze che abbiamo il privilegio di avere in questa stupenda terra ci osservano e aspettano di brillare ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero...speriamo di riuscire a togliere questa patina di tristezza...un abbraccio

      Elimina
  5. Cara Lella, grazie per essere passata dal mio salotto, le tue visite le gradisco molto.
    Come descrivi Roma, mi rattrista. E' una città che amo, che contiene tanti tesori unici al mondo.Più volte ho visitato i musei Vaticani e nel cuore ho il desiderio di rivedere la cappella Sistina e altre meraviglie. Purtroppo la situazione italiana è come sappiamo, Mah!!!!
    Mettiamo da parte le malinconie e armiamoci di volontà e di speranza.. Buona giornata amica bella, abbraccione e ciaooooooooo.... Bruna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bruna!!!! "sentirla" così ha rattristato anche me...e spero davvero che la prossima volta che potrò andare la "vedrò" più serena...quiandi armiamoci di speranza!
      Un abbraccio grande anche a te... :)

      Elimina
  6. eccoti qui.. bentornata :) Che bello sfondo che hai...

    RispondiElimina
  7. Come hai risposto tu ad Antonella, talvolta sono i nostri occhi a farci vedere le cose più tristi di quel che sono. Può bastare poco, anche una leggera indisposizione, e tutto appare diverso. Però è vero che le città, in genere, non mettono tanta allegria. Ciao. Gaetano.

    RispondiElimina
  8. Siamo messi proprio male! Come ha detto Soffio bisognerà far qualcosa quando saremo chiamati alle urne..
    Ciò che mi preoccupa è vedere che nessuno fa niente per far sentire il disagio che tutti stiamo vivendo; leggo che negli altri paesi ci sono proteste e manifestazioni, noi tiriamo a campare...

    RispondiElimina
  9. Cara amica,in gioventu,ho vissuto per diversi anni a Roma,era una citta bellissima,oggi la visito spesso e ancora molto bella, ma un po meno,più trascurata,una sorte che tocca,purtroppo, a tutte le grandi città d'Italia.
    Spero in un futuro e in una nuava amministrazione del bene pubblico.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
  10. Buona domenica cara Lella, da condividere con le persone che ami. Bruna... ciaooooooo

    RispondiElimina
  11. Buon inizio settimana col ricordo dei giorni trascorsi in serenità a Roma...

    RispondiElimina
  12. rientrare è sempre diverso.. forse tu saresti voluta rimanere...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...